Max
Rommel

“Le casette delle Pezzentelle” di Michele De Lucchi

Michele De Lucchi

In occasione di EDIT Napoli 2022, la fiera di design editoriale e d’autore alla sua quarta edizione e nell’ambito di EDIT Cult, programma di installazioni in luoghi speciali della città, nella Chiesa di Santa Luciella ai Librai saranno esposte “Le Casette delle Pezzentelle”. Sette piccole architetture in legno colorato dialogano con l’atmosfera sospesa della cripta dell’antica chiesa, uno spazio che accoglieva il culto popolare delle anime “pezzentelle”, defunti dall’identità sconosciuta che venivano “adottati” da coloro che se ne prendevano cura, materiale e spirituale.
Riflette De Lucchi «Tutto quello che facciamo come esseri umani è volto a definire la nostra presenza in mezzo agli altri; perdere l’identità come nel caso delle «pezzentelle» significa essere privati della possibilità di venire riconosciuti. Da architetto, mi chiedo come potessero essere le case di queste persone dimenticate […] mi sono immaginato di poterle ispirare con forme e colori, evitando le standardizzazioni e le convenzioni, che, credo, queste persone non avrebbero apprezzato, dato che la loro unica forza era proprio la diversità, seppur nella povertà».

Al termine di Edit Napoli le opere “Le Casette delle Pezzentelle” verranno trasferite nello Studio Trisorio creando un dialogo con i disegni in esposizione.



Other Books+

Storia di una strada
Forum Ed. - Case di cartone
Corraini Edizioni - Caccia al tesoro